This website uses cookies to ensure you have the best experience. Learn more

Segnaletica E Arredo Nel Design Dell'ospitalitÀ

1203 words - 5 pages

SEGNALETICA E ARREDOElena TurazziniPOLITECNICO DI MILANOFACOLTA' di DISEGNO INDUSTRIALE A.A. 2002-2003Molto di quello che si dice e si scrive è inquinamento. (Marshall McLuhan)SEGNALETICA: serve a segnalare, a far riconoscere, ad informareSEGNALE: segno convenzionale per indicare o far conoscere qualcosaINDICARE: far vedere o far capire con cenni, parole o segnalisuggerire, consigliare, prescrivere, rivelare, lasciare intendere, manifestareLa segnaletica come comunicazione e orientamento ha bisogno di un'efficiente organizzazione e progettazione;richiede di coniugare cempetenze tra loro diverse: bisogna tenere conto delle nuove tecnologie, delleconvenzioni, della progettazione grafica, di sociologia e psicologia. Deve informare (letteralmente significa"formare" , dare una forma a qualcosa di nuovo, che seppure esistente, non ? ancora stato definito).in grado di facilitare agli utenti un pronto e sicuro orientamento, e perch? no, anche un miglioramento estetico.esigenze di leggibilit , di durata, di intercambiabilit e di design, di modularit , flessibilit , robustezza eantimanomissioneUn sistema comprende segnavia principali e intermedi, segnaletica di sicurezza, di avvertimento, di divietoe di emergenza, in particolare si possono elencare: posatavoli, moduli informativi su piedistallo, targhe aporta e a muro, pittogrammi, ecc.Molte ditte producono sistemi di segnaletica completi per esterni e per interni che rispondono a qualsiasiesigenza, con un ampio assortimento di segnali standard, studiati appositamente per alberghi, hotels e centricongressi. Sono realizzati in alluminio, con finitura oro o argento a specchio e nei colori standard di verniciatura,nel classico "in stile" tipico degli alberghi, a imitazione di quello del grande albergo internazionale dei primidel XX secolo.Alcuni tipi di alberghi invece, come i design hotels, creano su misura la propria segnaletica. In un primomomento perch? la ricerca estetica dei prodotti in commercio non corrisponde con l'attuale ricerca del design,(ma come detto prima riprende lo stile d'inizio secolo), ed in secondo luogo con una produzione esclusivasi mantiene la coerenza con la comunicazione complessiva e quindi con la presentazione globale dell'albergo;la sintesi visiva infatti contribuisce a formare nel potenziale cliente il primo giudizio di scelta.Segnaletica esternaL'accoglienza comincia gi fuori dell'albergo, attraverso un'adeguata informazione attuata con segnalistradali. In particolare, la segnaletica pubblicitaria di tipo cartellonistico collocata sulle strade deve risultareleggibile anche da chi viaggia a velocit elevata. I tipi di carattere scelti per la scrittura e i contrasti di coloredebbono essere selezionati seguendo delle regole ormai consolidate. Aiutare l'ospite a raggiungere l'albergouna volta penetrato nell'abitato ? molto importante: non sempre chi sopraggiunge trova il passante edottoo disponibile ad aiutarlo: una pianta topografica ben illuminata di notte e posta sotto una...

Find Another Essay On Segnaletica e arredo nel design dell'ospitalità

hdkksj Essay

831 words - 3 pages Che cos'è Dropbox? Dropbox è un servizio gratuito che ti consente di portare ovunque foto, documenti e video. Qualsiasi file salvato nel tuo Dropbox verrà automaticamente salvato su tutti i tuoi computer, telefoni e persino sul sito web di Dropbox. Ciò significa che puoi iniziare a lavorare sul tuo computer a scuola o in ufficio e terminare sul computer di casa. Non dovrai mai più inviarti file per email. La

Figure retoriche Essay

3523 words - 14 pages ; speditamente nella manifestazione e concatenazione delle idee. Oltre che nel parlato, l'anacoluto è accettabile nelle forme di scrittura che lo seguono molto da vicino o lo imitano espressamente, mentre è chiaramente incompatibile con le esigenze dei testi che devono avere univocità ed esplicitezza di significato. Gli esempi abbondano nei classici di tutte le epoche: a cominciare da qualche caso in Dante (almeno nel Fiore

ibm forces

3700 words - 15 pages Edith Penrose (1959) 1.1 Cenni storici sulla diversificazione Il fenomeno della diversificazione ebbe inizio nel XIX secolo, quando le imprese più grandi iniziarono a estendere la propria attività, espandendo le aree geografiche in cui operavano, estendendo le attività svolte all'interno delle propria catena del valore e ampliando la propria gamma di prodotti. È dopo la seconda guerra mondiale che si registra la

la capocchia

3694 words - 15 pages IL MALE DI VIVERE Il periodo compreso tra l'ultimo decennio dell'800 e gli anni precedenti la prima guerra mondiale, è caratterizzato da una violenta reazione al Positivismo: questo aveva celebrato la fede nella scienza, nel progresso sociale, nella pacifica collaborazione fra i popoli, ma la realtà, fatta di guerre, imperialismi, lotte di classe, era ben diversa da quanto si era sperato. Tale situazione determina nuovi

Dante Alighieri's Divine Comedy

1714 words - 7 pages Dante Alighieri 1265-1321Dante nacque a Firenze nel 1265 da una famiglia della piccola nobiltà guelfa.Non si hanno notizie certe della sua prima formazione, ma nel XV canto dell'Inferno presenta Brunetto Latini come suo maestro, da cui potrebbe aver appreso la retorica (arte del saper parlare e dello scrivere elegante).Presto iniziò anche a mostrare interesse per la poesia; nella Vita Nova, lui stesso afferma di aver imparato da s

L'etica nelle opere di Grazia Deledda

9095 words - 36 pages . Autodidatta, Grazia impara bene il dialetto, l'italiano e il francese e con ferrea volontà di migliorarsi, legge qualsiasi cosa, ma le fonti sono modeste. Si rafforza in lei il desiderio di allontanarsi dall'isola. Nel '90 esce il primo libretto: "Nell'Azzurro", poi un romanzo in appendice ad un giornale di Cagliari: "Stella d'oriente". Seguono altri racconti.1892Comincia la vera storia letteraria con "Fior di Sardegna".1895Sulla scia di

Metodi in psicologia

3351 words - 13 pages scientifico è caratterizzato da oggettività, variabili e controllo.Ciò significa innanzitutto che persone diverse devono poter compiere, nelle stesse circostanze, le stesse osservazioni (oggettività).Inoltre il compito dello scienziato consiste nel determinare il rapporto che esiste tra le variabili che osserva per dimostrare o smentire le teorie esplicative sulle cause dei fenomeni (variabile dipendente e indipendente

Asahi Glass

2918 words - 12 pages e la crescita della domanda, AGC incomincia ad espandersi internazionalmente dislocando unità produttive nei paesi del sud-est asiatico, per poi approdare tra gli anni 80 e 90 nei mercati europei e statunitensi grazie all'acquisto nel 1981 di Glaverbel e MaasGlas in Europa e di AFG Industries negli Stati Uniti nel 1992, affermando la sua presenza nella maggior parte dei paesi del mondo. Nel 2003 le vendite dei prodotti di vetro contano

Blahhh

1097 words - 4 pages saggezza di Augusta viene però via via ridimensionata da successivi giudizi che Zeno dà su di lei, fino a sembrare un miscuglio di egoismo e di superficialità molto simili ad una malattia morale. Comunque la vita di Augusta si svolge completamente all'ombra di Zeno: ogni suo gesto serve a rendere più dolce il "nido" dove i due trascorrono la loro vita in comune. Invece nel romanzo Ada svolge il ruolo di antagonista di Zeno

La distribuzione cinematografica

2117 words - 8 pages sull'ampiezza e la tipologia di titoli, da commercializzare sia sul mercato primario che su quello secondario e sulla base di questo viene decisa sia la sua composizione, sia il modo in cui verrà avviato il commercio dei singoli titoli nel diversi mercati. Il tutto avviene tramite due metodologie strategiche: quella distributiva e quella comunicativa.La strategia distributiva si sviluppa attraverso decisioni relative allo schema di distribuzione

la distribuzione cinematografica

2117 words - 8 pages sull'ampiezza e la tipologia di titoli, da commercializzare sia sul mercato primario che su quello secondario e sulla base di questo viene decisa sia la sua composizione, sia il modo in cui verrà avviato il commercio dei singoli titoli nel diversi mercati. Il tutto avviene tramite due metodologie strategiche: quella distributiva e quella comunicativa.La strategia distributiva si sviluppa attraverso decisioni relative allo schema di distribuzione

Similar Essays

La Cultura Della Ceramica A Montelupo!

3909 words - 16 pages artistica per l'esportazione.Oltre 120 aziende occupano un totale di circa 1300 addetti che producono materie prime (terre e coloranti), ceramica tradizionale, ceramica di design contemporaneo, piastrelle, terrecotte.La riscoperta di una tradizioneSolo nel 1975 l'inizio degli scavi archeologici finalizzati al recupero dei materiali contenuti negli scarichi delle fornaci preindustriali (scavo del cosiddetto "pozzo dei lavatoi") permetterà di

Public Economy Essay

5895 words - 24 pages panieri con quantità sempre maggiori di X1: si ottengono così diverse combinazioni (P1, Q1) che possono essere rappresentate nel piano prezzo/quantità; da ciò si ricava appunto la curva di domanda. La curva di offerta è la relazione tra il prezzo di un bene e la quantità offerta; si deriva a partire dal problema di massimizzazione del profitto da parte dell'impresa. La funzione di produzione esprime la

Torquato Tasso (1544 1595) Essay

1692 words - 7 pages , senza serietà, lo inviava verso il barocco che si può osservare in una sensualità ammorbidita di grazia e di eleganze cortigiane. La corte non era più il centro ideale di una vita di sereno e superiore equilibrio (come nel rinascimento!), ma incarnazione di un sogno di magnificenza, di gloria, di fasto. Il Tasso per tutta la vita andò inseguendo questo suo ideale di corte.3)Nel Tasso non c'è pi&ugrave

Fshjsndn Essay

831 words - 3 pages Che cos'è Dropbox? Dropbox è un servizio gratuito che ti consente di portare ovunque foto, documenti e video. Qualsiasi file salvato nel tuo Dropbox verrà automaticamente salvato su tutti i tuoi computer, telefoni e persino sul sito web di Dropbox. Ciò significa che puoi iniziare a lavorare sul tuo computer a scuola o in ufficio e terminare sul computer di casa. Non dovrai mai più inviarti file per email. La